www.basc.it



Biblioteca Archivio Storico Comunale di Frascati

Indirizzo: Corso Matteotti, 32 - 00044 FRASCATI (RM)
Contatti: TEL. 06 94184571/2/3
FAX 06 94016330


BASC.it Emeroteca BASC.it Corridoio Sale Lettura BASC.it Entrata

Programma delle iniziative mensili:
INIZIATIVE MENSILI BASC
[Ottobre 2016]

INIZIATIVE MENSILI "Casa di Pia"
[Maggio 2016]

Segnalazioni:



LETTERA D'AMORE AI FRASCATANI D'ITALIA

Cari amici,

come proclama un mio ardente ammiratore ogni volta che mi fa visita, io VI AMO, vi amo con tutto il cuore, con tutta me stessa. E mai tanta profferta d'amore fu più veritiera di questa mia, perché letteralmente senza di voi io non potrei vivere.
Ma anche voi, permettetemi di dirlo, senza di me vivreste molto peggio, non vi pare?
È per voi che tutti i giorni io lavoro sodo per mantenervi perfettamente in ordine il giardino delle parole dette.
E allora seleziono, raccolgo, poto, togliendo rami secchi o mettendo al riparo le piantine più delicate.
Cosa? Sento dire che voi di questo giardino non sentite alcuna necessità e addirittura non sapete che farvene?
Amici miei, ravvedetevi! Magari stracciatevi anche le vesti perché siamo arrivati ad un punto di non ritorno: o le biblioteche si estinguono come i mammouth o le biblioteche, al contrario, arrivano alla loro piena maturazione diventando la carta d'identità della nostra specie.
Sono sicura che il mio augurio coincide con il vostro: lunga vita alle biblioteche!
Dolci utenti miei - non vi sia invisa, come spero, questa soave denominazione perché in un mondo dove tutti sono clienti, voi potete fregiarvi del nobile titolo di utenti - vi parlo a cuore aperto come si usa tra gli innamorati.

Mi sembra, ditemi se sbaglio, che mi trascuriate un po', che ve ne andiate dietro alle svolazzanti gonnelle delle nuove tecnologie, abbacinati dai tacchi a spillo della Rete.
E mi sottovalutate, troppo mi sottovalutate! Nel vostro immaginario, non so per quale perverso meccanismo, si è insediata l'idea fasulla che i miei ambienti siano polverosi. Ora, senza farvi del male vorrei pacatamente dirvi che i buoni libri (è ovvio che non tutti sono meritevoli di interesse) sono pulvirepellenti - repellenti alla polvere.

Vi dirò di più, l'attitudine pulvirepellente è inversamente proporzionale all'età del libro, perché questo più rientra tra i classici dell'umanità e meno è attaccabile dalla polvere, la quale, state attenti, è più facile che si attacchi alle opere usa-e-getta della modernità.
Mi dispiace, sarò sincera, questa vostra malcelata freddezza nei miei riguardi e nei riguardi della mia sorte.
Mi dispiace tanto più perché io, invece, sono tutta protesa verso di voi, faccio del mio meglio per conoscervi quasi uno ad uno per cercare di comprendere le vostre esigenze e i vostri bisogni.
Vorrei sottolinearvi che qui trattasi di un raro esempio di amore gratuito giacchè il mio interesse coincide esattamente con il vostro. Voglio ricordarvi infatti che il mio scopo e la mia ragione di vita è soddisfare le vostre esigenze.
Per dimostrarvi che il mio non è un amore possessivo vi dirò che non intendo assolutamente tenervi lontano dalle sirene tecnologiche.
Come potrei, non ricordo forse che anche la scrittura è una tecnologia e che al suo apparire molti erano contrari al suo utilizzo in quanto ritenevano che ostacolasse il rapporto diretto degli uni con gli altri?

Anche oggi ci troviamo ad un passaggio simile e non si tratta di rifiutare le novità, si tratta soltanto di non diventare preda di follìe collettive che additano il libro come oggetto insulso e ormai privo di qualsiasi valore.

Ora, cari amici miei, utenti veri e immaginari, in giro qualcuno mormora che noi biblioteche, per rimanere tali, dobbiamo cambiare i nostri connotati. Più o meno è come se a voi dicessero che per rimanere Renzo Rossi dovete cambiare faccia. Per me, sento odore di bruciato.

Non sarà, forse, che per rimanere fedeli a Renzo Rossi non si debba cambiare la faccia, ma invece si debbano esplicitare tutte quelle potenzialità ancora inespresse che renderebbero ancora più autentico Renzo Rossi?
Anche noi biblioteche siamo come Renzo Rossi: dobbiamo ancora esprimere tutte le nostre potenzialità, in gran parte ancora nascoste.

Bene, amici miei carissimi, luci dei miei occhi, venite a casa vostra, discutiamo insieme dei libri che vi sono piaciuti e di quelli che non vi sono piaciuti affatto.
Venite a leggere le vostre poesie e ad ascoltare quelle dei Maestri.

Venite, venite gente, la casa dei libri è la più accogliente che ci sia e sotto il suo tetto nessuno è escluso.

Perdutamente vostra,

Biblioteca Archivio Storico Comunale di Frascati





Iscrizione all'Archivio scrittori Castelli Romani

icona iscrizione Scarica il modulo di iscrizione
all'Archivio scrittori Castelli Romani


Invia il modulo compilato all'indirizzo email:
basc@comune.frascati.rm.it







Valid HTML 4.01 Transitional